Per uscire premi Esc
mondiale su twitter

World Cup Twitter Club: analisi complessiva di Russia 2018

IQUII Sport monitora e analizza le discussioni su Twitter relative ai match della Fifa World Cup Russia 2018 (hashtag più utilizzati, utenti più attivi, match, club e giocatori più menzionati). I dati raccolti vengono messi in evidenza in una infografica dedicata che presenta contenuti esclusivi e in anteprima, con World Cup Twitter Club, l’approfondimento dedicato al Mondiale di Calcio.

La spedizione russa è ormai giunta al termine: dopo 64 partite e 32 giorni di competizione di calcio mondiale, la Francia si è imposta, guadagnandosi, grazie alla freschezza e al talento dei suoi giovani, la meritata seconda stella, prevalendo sulla Croazia. Come ogni mondiale, questa edizione ha regalato un mese di divertimento a tutti gli appassionati: tante le sorprese, tante le emozioni, tanti i momenti da ricordare. Anche grazie ai social media, che hanno veicolato una quantità enorme di informazioni, che noi abbiamo collezionato e analizzato in questo appuntamento conclusivo del World Cup Twitter Club; di seguito, quindi, i dati che vi proponiamo, raccolti nel periodo di riferimento che va dal 14 Giugno al 15 Luglio 2018:

mondiale su twitter

(World Cup Twitter Club: analisi complessiva.)

La partita in assoluto più discussa di questo mondiale è stata #BRABEL, con quasi 375.9K tweet, grazie alla quale i ‘Belgian Red Devils’ sono giunti in semifinale, cancellando le speranze verdeoro di arrivare fino in fondo. In seconda e terza posizione troviamo due partite giocate, e vinte, a suon di gol, dalla nazionale transalpina: ovvero, la finale di Mosca, #FRACRO, con 356.1K tweet, seguita dallo spettacolare ottavo di finale #FRAARG, che ha registrato poco più di 314.3K cinguettii, con cui gli uomini di Deschamps hanno eliminato l’Argentina di Messi e compagni.

Durante questa edizione della Fifa World Cup, si sono registrati 4.974.128 tweet: una quantità davvero impressionante, alla quale vanno sommate le 29.3K menzioni e le 1113 pubblicazioni dell’account ufficiale.

Sul podio dei profili più attivi spicca sprintlatino, con 9647 tweet, nettamente davanti a tutti. A seguire myfootballtribe, con 1269, e foxsportsbrasil, terzo, con 1139 cinguettii.

Tra gli utenti più menzionati, invece, guidano la graduatoria budweiser e kmbappe, che precedono cristiano, rispettivamente con 118.809, 13.618 e 11.371 tweet. La birra americana, sponsor del ‘man of the match’, è stata costantemente al centro delle conversazioni, durante tutto il torneo. In seconda posizione, la luminosissima stella del PSG, che, grazie al suo talento e alla sua giovanissima età, è entrato nella storia, divenendo il secondo giocatore più giovane a segnare in una finale mondiale, dopo Pelé. In terza posizione non può mancare lo sport influencer per eccellenza, CR7, autore di 4 marcature, di cui ricorderemo sempre la strepitosa tripletta contro la Spagna, nella partita d’esordio.

Nella speciale classifica dei calciatori maggiormente citati, come è ovvio che sia, si attesta in cima kmbappe, con 13.618 tweet. Il numero 10 bleus ha infatti impressionato notevolmente, rubando la scena a top player già ampiamente affermati e consacrati come cristiano, che si trova in seconda posizione con 11.371 citazioni, protagonista di un buon percorso con il suo Portogallo, interrotto dall’Uruguay di Tabárez, con un Cavani in forma mondiale. Dietro di loro, terzo, neymarjr, con 9.529 menzioni, che non è riuscito a trascinare la Seleção oltre i quarti di finale, non potendo cancellare la cocente umiliazione subita dalla Germania, in casa, nell’edizione del 2014.

Analizzando la crescita dei profili ufficiali delle selezioni che hanno preso parte alla manifestazione, il podio presenta tre nazionali che hanno abbandonato la Russia dopo la mancata qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. In prima posizione troviamo l’Islanda, con un +58.0%, che non è riuscita a ripetersi dopo l’incredibile Europeo di due anni fa, dove arrivò a giocare i quarti di finale, seguita dall’Egitto (+54.0%), che, anche a causa delle condizioni non perfette di Salah, ha chiuso a zero punti. A seguire l’Iran (+44.0%), che nonostante sia riuscito a vincere la prima partita contro il Marocco, è stato costretto a lasciare la competizione per un solo punto.

Ecco, infine, le altre classifiche che sintetizzano e chiudono il Mondiale: gli account delle nazionali più attive durante tutta la durata dell’evento sono stati equipedefrance (203 tweet), CBF_Futebol (186), HNS_CFF (180), BelRedDevils (158) e selecaoportugal (135). Mentre, tra gli hashtag più utilizzati, nelle prime 5 posizioni troviamo: #worldcup con 1.029.479 di tweet, #rusia2018 (126.671), #manofthematch (121.954), #FRA (112.933) e #worldcup2018 (98.508).

Ecco, infine, una interessante curiosità: il giocatore ad aver registrato la crescita maggiore dei propri account social, durante questo mondiale, è il neo acquisto bianconero Cristiano Ronaldo, con +6.2M di follower. Seguono Neymar (+6.2M) e il connazionale Philippe Coutinho (+4.7M). Completano la TOP 5 Lionel Messi, con una variazione di +4.3M fan e il talento francese Kylian Mbappé con +3.7M.

Le infografiche complete sui profili social di IQUII Sport, che vi dà appuntamento ad Agosto per il primo appuntamento della nuova stagione con Serie A Twitter Club, con informazioni, dati e statistiche su squadre, giocatori e match per l’analisi delle conversazioni su twitter del prossimo campionato di Serie A.

Dal retaggio della digital company IQUII, e dall’esperienza continua su progetti di rugby, tennis, calcio e più in generale nello sport a tutti i livelli, nasce lo Sport Innovation Hub pensato per approfondire differenti aree di interesse in ambito sportivo e, nello specifico, Sport Marketing, Sport Technology, Fan Engagement e Insight e Report.

Sei già iscritto alla nostra Newsletter?

Riceverai in anteprima approfondimenti esclusivi e una sintesi delle nostre pubblicazioni mensili.