IQUII e Wylab: insieme per crescere nello Sport Business

Wylab

Un continuo, veloce e dirompente sviluppo: la Sport Industry sta attraversando una fase di profonde evoluzioni e cambiamenti, in cui il fan è sempre più la ricchezza delle organizzazioni sportive, sempre più il centro delle strategie dei vari stakeholder del settore, la tecnologia l’abilitatore del coinvolgimento e di nuove opportunità ed i dati la fonte di nuovi modelli di business.

Nell’adozione dell’approccio fan-first, le aziende sportive puntano sull’engagement dei propri utenti, un coinvolgimento costante, esclusivo e strutturato, che può essere tale solo tramite una conoscenza dettagliata della fanbase, costruita e approfondita tramite l’utilizzo di tecnologia, metodo e processi, divenuti ormai essenziali per competere sul campo e fuori.

La SportTech Industry diventa quindi il vero e proprio motore dell’evoluzione a cui stiamo assistendo ed è il punto di contatto tra due player del settore come IQUII e Wylab, il primo Sport-tech incubator italiano che vede tra le sue principali startup WyScout e che offre alle realtà operanti nel settore un concreto aiuto nello sviluppo e nella realizzazione della loro idea.Grazie all’esperienza maturata nel settore, testimoniata dai numerosi progetti Sport Marketing e Sport Technology affrontati per supportare club, atleti, federazioni ed eventi, IQUII – e la sua business unit dedicata, IQUII Sport – ha stipulato con Wylab un accordo che mira a sviluppare un hub di competenze e di offerta volto a rilanciare l’ecosistema dello sport italiano dal punto di vista economico e culturale.

 

Wylab

 

L’accordo tra le due realtà si baserà su quattro aree di sviluppo:

business development;

 formazione;

 content marketing;

sport tech & innovation technology.

 

Lo sviluppo di una offerta integrata sempre più avanzata e personalizzata sulle necessità dei club, delle federazioni, dei tifosi rappresenta il core di quella che è più di una semplice partnership, ma una sinergia e una condivisione completa di visione, competenze e network, per lo sviluppo di strategie integrate nello Sport Business volte ad offrire al mercato nuove opportunità e servizi innovativi. Il tutto, con l’obiettivo congiunto di migliorare la propria proposizione nella industry, contribuendo allo stesso tempo allo sviluppo e al futuro dello Sport Business.“Abbiamo numerosi progetti in cantiere e non vediamo l’ora di cominciare”: queste le parole di Federico Smanio, CEO di Wylab, che sottolinea come la partnership con IQUII sia un’ulteriore leva per lo Sport-tech incubator nel compimento della propria mission, volta a supportare le startup meritevoli nel panorama dello Sport Business nel loro percorso di sviluppo strategico e tecnologico.

Leggi anche  Sport & Business Summit, a Milano si prepara l'industry del futuro

Per IQUII, come dichiarato da Fabio Lalli, CEO della Digital Consulting Company, la collaborazione siglata quest’oggi rappresenta un’ulteriore evoluzione dell’azienda nel mondo dello Sport Business, un’opportunità per affrontare nuove sfide e un altro step per la crescita stessa della Sport Industry.

 

In un contesto come quello descritto, in rapida trasformazione e in cui la necessità è fornire al fan un’esperienza sempre più in linea con le sue esigenze, la tecnologia è – e sarà sempre di più – l’elemento alla base delle nuove strategie per innescare circoli virtuosi di nuove esperienze per il tifoso, engagement, profilazione e monetizzazione, e il suo utilizzo rappresenterà il vantaggio competitivo delle organizzazioni sportive.

 

IQUII e Wylab: insieme per accelerare la Sport Business Transformation.

Condividi questo articolo!
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*