Smart Arenas nella Sport Industry: dallo Staples Center al nuovo Bernabéu

Smart Arenas

In un contesto sempre più dinamico, le crypto sponsorship sono ormai una realtà consolidata. Qualsiasi sia la disciplina e qualsiasi sia il club o la lega, le piattaforme crypto chiudono accordi mirati a creare un canale privilegiato con la Sport Industry. In questo senso, sono tanti i casi ormai noti al pubblico italiano: dall’Inter alla Roma, passando per la Lega Serie A e molte altre organizzazioni sportive.

I crypto sponsor riescono ad avere un forte impatto sulla Sport Industry perché abilitano una costante partecipazione dei Fan attraverso i Fan Token, senza fermarsi alla semplice esposizione del proprio marchio sulla divisa o sui LED.

Staples Center diventa Crypto.com Arena

Crypto.com, una delle piattaforme crypto più attive nel lancio di progetti innovativi, ha deciso di investire su un asset importante a disposizione di un’organizzazione sportiva, ovvero la venue. Nello specifico, Crypto.com ha concluso un accordo che le permette di acquisire per vent’anni i naming rights dell’ormai ex Staples Center di Los Angeles.

Lo Staples Center, un’arena polifunzionale che ospita anche le partite dei Los Angeles Kings (NHL) e delle Los Angeles Sparks (WNBA), si chiamerà ufficialmente Crypto.com Arena a partire dal 25 dicembre, quando i Lakers ospiteranno i Brooklyn Nets nel tradizionale Christmas Day di NBA. In quella data si terrà il kick off della partnership tra AEG (Anschutz Entertainment Group, proprietaria dell’arena) e Crypto.com: verranno svelati loghi e asset della Crypto.com Arena, mentre tutti i banner esterni saranno aggiornati entro giugno 2022.

Smart arenas: il Fan al centro dell’evento

L’ex Staples Center rappresenta da tempo un punto di riferimento per l’impiantistica sportiva a livello mondiale. Una struttura che ha ospitato e continua a ospitare gli eventi sportivi e di intrattenimento tra i più memorabili: ogni anno si susseguono 240 eventi di caratura nazionale e internazionale, con circa 4 milioni di ospiti. Si va dallo sport ai concerti, passando per cerimonie di premiazione come i GRAMMY Awards.

Leggi anche  Serie A Twitter Club: la trentaquattresima giornata

La polifunzionalità dell’impianto rispecchia il trend in atto nella Sport Industry, che vede l’impianto sportivo sempre più ricco di spazi destinati al Fan Engagement. D’altronde il Fan è il vero protagonista: quando si reca ad assistere a un evento sportivo vuole essere messo nelle condizioni di poter interagire con l’evento stesso e gli altri tifosi. Vuole ricevere notizie in tempo reale, consumare cibo e bevande mentre assiste all’evento. In sostanza, vuole vivere un’esperienza altamente personalizzata e memorabile.

La tecnologia viene incontro alle organizzazioni sportive, fungendo da supporto con:

Sistemi di fast track dedicati all’accesso elettronico;

Food Delivery platform;

Sistemi di pagamento cashless;

e-wall interattivi all’interno dell’arena per stimolare la creazione di UGC;

Proximity e beacon, che favoriscono una personalizzazione della Fan Experience.

Il nuovo Santiago Bernabéu

Con le nuove Smart Arenas, i club puntano ad amplificare le emozioni vissute dal singolo tifoso durante l’evento, con un’esperienza immersiva e dalla durata più lunga possibile, attraverso uno sviluppo capillare del prima, durante e dopo l’evento. In questo senso si muove anche la decisione del Real Madrid, che ha dato vita a un progetto di ristrutturazione del Santiago Bernabéu con la volontà di sfruttarlo in maniera intensiva. Congressi, concerti, spettacoli di ogni genere e fiere, oltre ad altri grandi eventi sportivi: l’idea del club madrileno è di utilizzare la struttura fino a 300 giorni in un anno (a fronte dei 30 giorni odierni).

Uno dei segreti è il prato retrattile: il manto erboso del Bernabéu verrà suddiviso in sezioni longitudinali e potrà essere conservato a una struttura a 35 metri di profondità. In questo modo si libererà spazio per altre attività da svolgere all’interno dello stadio. Inoltre, bar, ristoranti e altri luoghi di aggregazione saranno al centro del nuovo progetto. Che si dovrebbe concludere entro la fine del 2022, con un investimento di 800 milioni.

Leggi anche  11 attività di Fan Engagement su blockchain in Italia del 2021

Crypto sponsorship e Fan Engagement

Alla luce di questa evoluzione degli stadi in veri e propri centri di attrazione, le piattaforme Crypto si inseriscono nel contesto con l’intento di sviluppare iniziative di Fan Engagement dedicate e creare attivazioni rilevanti per il tifoso.

Così, Crypto.com, oltre ad acquistare i naming rights per l’arena, è diventata piattaforma crypto ufficiale dei Los Angeles Lakers e degli LA Kings. I tifosi di tutto il mondo potranno partecipare attivamente alla vita quotidiana dei due club, attraverso quiz, survey e logiche di gamification. Attraverso le smart arenas, il club si pone l’obiettivo di fornire un’esperienza omnichannel che integri fisico e digitale, costruendo così una fan journey che punti alla soddisfazione dei tifosi e alla creazione di nuove possibilità di profilazione e monetizzazione per club e partner commerciali. Lo dimostrano le numerose partnership strette da Crypto.com.

Le partnership di Crypto.com:

Formula Uno

Lega Serie A

Fnatics

UFC

Montreal Canadiens

Paris Saint-Germain

Aston Martin

Philadelphia 76ers

Twitch Rivals.

Porte aperte, le smart arenas aspettano i fan.

 

 

Metti in atto la tua Sport Digital Transformation

Condividi questo articolo!
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook