Per uscire premi Esc
european football club report maggio

‘The European Football Club’: update di IQUII Sport che completa l’overview sui maggiori campionati del continente

Un riferimento ormai indispensabile per gli stakeholder della Sport Industry 4.0, in continuo aggiornamento. Il Report ‘The European Football Club’ è lo strumento di analisi e comprensione delle attuali logiche di fan engagement sui principali social media dei club dei 6 più importanti campionati europei (Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Spagna e Portogallo), studiando i canali Facebook, Twitter, Instagram e YouTube. E, da questo ottavo update di IQUII Sport, che introduce la ‘Segunda Liga’ lusitana, completo sia per le prime che per le seconde divisioni, compreso i tech brand ad esse collegate, con il consueto focus sui football influencer.

36 club, 15 brand e più di 18M di follower: questo, in numeri, il calcio portoghese. Un movimento che vanta una lunga tradizione e che, allo stesso tempo, ha puntato su digitale e innovazione per il coinvolgimento dei supporter. Nell’aggiornamento appena pubblicato, infatti, la Sport Business Unit di IQUII affianca lo studio della seconda divisione a quello della Primeira Liga, integrata nella precedente edizione, per offrire ai lettori una panoramica completa sul calcio del nostro continente:

6 nazioni;

12 campionati;

240 club;

4 piattaforme social;

TOP 20 dei player 4.0;

42 sponsor tecnici;

più di 1,2 miliardi di fan.

In un contesto che anticipa il cambiamento e rivoluziona gli schemi, come quello dello Sport System 4.0, le organizzazioni sportive lavorano per creare nuove opportunità puntando sulla disintermediazione e sfruttando la tecnologia, per soddisfare ed alimentare la passione dei fan e consolidare, con loro, un rapporto sempre più personale. Quali sono, allora, le novità di questo ormai classico appuntamento per gli Sport Manager 4.0? Quali i team europei che stanno interpretando al meglio l’evoluzione? Nelle prime venti posizioni, non ci sono variazioni, ma si nota come tre delle quattro semifinaliste di Champions abbiano avuto incrementi tra i più considerevoli: la Roma vanta un +5.32%, precedendo tutti, ma anche il Liverpool (+3.17%) e il Bayern Monaco (+2.59%) registrano una crescita importante. Così come l’Inter, che con un +5.14% conferma la bontà del lavoro di Inter Media House. Queste le prime posizioni, considerando anche gli account twitter in lingua straniera:

Real Madrid, con 218.3 milioni di fan totali;

Barcellona, 215.8M;

Manchester United, 116.5M;

Chelsea, 75.2M;

Bayern Monaco, 65.8M.

I blancos davanti ai blaugrana, si evidenzia, e i bavaresi che superano l’Arsenal, con la strategia internazionale sul social dei cinguettii ad incidere, e, nella quale, il Barcellona è primo con 52.1M follower, seguito, nell’ordine, da Real (49.7M), Red Devils (20.4), Blues (15.2) e Gunners (13.9). Altra differenza, se si considerano le prime venti su Facebook, è il sorpasso tutto italiano proprio dei nerazzurri di Suning ai danni dei giallorossi di Pallotta, che diventano, rispettivamente, quindicesimi (+6.85%) e sedicesimi (+3.17%). Con un’altra italiana, il Napoli, che entra in classifica, assestandosi al ventesimo posto con una crescita dello 0.77%.

Movimento anche nella top ten di YouTube, inoltre, dove il Manchester United si posiziona all’ottavo posto, scalzando il Chelsea. Di seguito il dettaglio della vetta, sulla piattaforma dei video per eccellenza:

Barcellona, con 4.2 milioni di follower;

Real Madrid, 3.0M;

Manchester City, 1.2M;

Liverpool, 983K;

Paris Saint Germain, 868K.

Nella top twenty dei football influencer, passando ai singoli protagonisti, e considerando i numeri aggregati di Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, nessun cambiamento sostanziale. Paul Pogba si conferma, come nelle scorse edizioni, il calciatore con la fanbase con la più alta percentuale di sviluppo (+2.08%), seguito da Toni Kroos (+1.91%) e Marcelo (+1.72%). Restano saldamente al comando, in ogni caso, i primi cinque:

Cristiano Ronaldo, con 320.5 milioni di follower complessivi;

Neymar, 192.7M;

Lionel Messi, 180.3M;

James Rodrìguez, 85.8M;

Gareth Bale, 78.9M.

Ma la reale integrazione di questo update del report ‘The European Football Club’, come anticipato, è rappresentata dall’introduzione dei dati sulla Segunda Liga, la seconda divisione portoghese, completando un’analisi sempre più capillare. Vediamone un estratto:

Académica Coimbra, con 180K fan;

Benfica Lisbona B, 139K;

CD Nacional, 56K;

FC De Arouca, 41K;

FC De Famalicão, 31K.

football insight segunda liga

Queste, comunque, sono solo una parte delle informazioni relative a numeri, dati e percentuali su squadre, atleti e sui loro profili social, offrendo un documento sempre più dettagliato, e ormai indispensabile per lo Sport Management 4.0, nel quale si segnala anche il sorpasso, nella top 20 di Instagram, del Porto (19°) ai danni del Benfica (20°), e, su Twitter, tra i giocatori, di Falcao (8°) su Bale (9°). Non vi basta? Siete curiosi di avere più dettagli sulle evoluzioni dello scenario su Facebook? O, magari, le variazioni più considerevoli, tra le graduatorie che definiscono la strategia sui cinguetti in lingua madre e lingua straniera?

Oppure, ancora, in che modo si evolve, nello specifico, lo scenario italiano, inglese, francese, spagnolo o tedesco? Scaricate il report completo. E continuate a seguire i canali ufficiali Facebook, Twitter e LinkedIn di IQUII Sport.

Tutto sulla data-driven strategy del calcio europeo.

Dal retaggio della digital company IQUII, e dall’esperienza continua su progetti di rugby, tennis, calcio e più in generale nello sport a tutti i livelli, nasce lo Sport Innovation Hub pensato per approfondire differenti aree di interesse in ambito sportivo e, nello specifico, Sport Marketing, Sport Technology, Fan Engagement e Insight e Report.