In una giornata con gare e risultati così incidenti sulla classifica, non potevano mancare adeguati riscontri nelle discussioni e interazioni di Twitter. Il primo dato che balza all’occhio è il numero totale di tweet con gli hashtag dei match in programma: ben 52843, 15K in più della settimana precedente. A dominare la scena è stato evidentemente il derby di Milano. Oltre all’ attesa e all’importanza, è stato poi lo svolgimento a rendere incandescente InterMilan. In un’altalena di gol ed emozioni, il picco massimo è stato raggiunto al gol finale di Lukaku, ma altrettanto alta è stata la discussione nel momento del gol del 2 – 0 di Ibrahimovic. Il derby ha stravinto il confronto con le altre partite ottenendo 22436 tweet, contro i 14468 di VeronaJuventus e i 4668 di NapoliLecce. Nel turno che ha segnato l’aggancio dell’Inter alla Juventus, battuta dal sorprendente Verona, non è difficile scoprire quali siano stati i calciatori più menzionati. Al primo posto c’è sempre l’account di Cristiano Ronaldo con 257 tweet, ma questa settimana ha rischiato di essere sorpassato da un altro grande protagonista del nostro campionato: Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha collezionato 239 menzioni, terzo l’interista Lukaku con 83. Il trend delle ultime settimane è abbastanza chiaro, sono questi i calciatori che più di tutti alimentano l’attività su Twitter, cosi come, tra i club, lo sono Juventus, Inter e Milan. La classifica degli account delle squadre di Serie A ha però un andamento differente, al primo posto c’è infatti il Milan con 510 menzioni davanti all’Inter con 463 e alla Juventus solo terza con 445. A legittimare il proprio ruolo in classifica, alla luce dello splendido campionato che sta giocando, la Lazio è come al solito in testa tra le società più attive durante il match. Per raccontare la sua vittoria a Parma e il raggiungimento del secondo posto a un solo punto da Inter e Juve, l’account biancoceleste ha pubblicato ben 80 tweet.

Metodologie e Specifiche

#SerieATwitterClub è l’appuntamento con l’analisi delle conversazioni su Twitter delle partite di Serie A, e nasce dal continuo monitoraggio e dalla raccolta dati del team di IQUII Sport.

Il calcolo del numero dei tweet prende in considerazione esclusivamente i tweet originali e i loro retweet con commento, non i semplici retweet.
Per il computo delle partite più twittate sono stati calcolati i tweet con gli hashtag relativi alle partite, prendendo come riferimento sia hashtag ridotti (come ad esempio #RomJuv) che estesi (come ad esempio #RomaJuventus).
Per il calcolo dei club e giocatori più menzionati, dell’engagement rate (calcolato come la media degli engagement rate dei singoli post della squadra, ottenuti dividendo le interazioni sui post per la fanbase social) e delle squadre e degli utenti più attivi, sono stati presi come riferimento i tweet contenenti almeno uno degli hashtag delle partite in programma.
Per il computo del numero totale di tweet della giornata, sono stati presi come riferimento i tweet contenenti almeno un hashtag tra quelli delle partite e quelli ufficiali usati dall’account della Serie A, ovvero #SerieATIM e #WeAreCalcio.
Il periodo di riferimento considerato è 7 febbraio ore 00:00 – 9 febbraio ore 23:59.

 

IQUII Sport monitora e analizza, ogni settimana, le conversazioni su Twitter relative ai match della Serie A (hashtag più utilizzati, utenti più attivi, match, club e giocatori più menzionati). I dati raccolti vengono messi in evidenza in una infografica dedicata che presenta di volta in volta contenuti esclusivi e in anteprima, con Serie A Twitter Club, l’approfondimento dedicato al massimo campionato italiano.

Massimo Caputi
Author

Massimo Caputi è un giornalista, conduttore televisivo e telecronista sportivo italiano. Ha trascorso la sua carriera tra studi televisivi e radiofonici, cabine di telecronaca e campi di calcio internazionali. È stato il telecronista di punta di Telemontecarlo e conduttore delle trasmissioni Goleada e Galagoal, prima di passare in Rai per Quelli che…il Calcio e La Domenica Sportiva. Ha condotto diverse trasmissioni radio per emittenti quali Radio 105, Radio Capital, RDS e RTL. Dal 1998 al 2002 ha ricoperto il ruolo di voce ufficiale del videogioco EA Sports Fifa assieme a Giacomo Bulgarelli. Dal 2013 è caporedattore della redazione sportiva dello storico quotidiano romano Il Messaggero.

Scrivi un commento