5 esempi di Fan Engagement della Sport Industry nel metaverso

Header esempi fan engagement metaverso

La corsa al metaverso ha coinvolto anche la Sport Industry che vede nell’integrazione tra fisico e digitale la nuova frontiera delle attività di Fan Engagement.

Di seguito sono raccolti 5 esempi di approccio alle nuove opportunità che si stanno aprendo con l’evoluzione di internet verso il Web3.

NBA Top Shot – NFT oltre il collezionismo

NBA Top Shot è un esempio che supera e amplia il concetto di collezionismo nel settore degli NFT. Si tratta infatti di una piattaforma che, oltre a fungere da marketplace di video momenti da collezione, aggiunge opportunità e benefici da riscuotere nel mondo reale. La possibilità di vincere biglietti per le partite, posti esclusivi riservati in occasione di eventi, memorabilia e maglie storiche, incontri virtuali e fisici con i giocatori sono solo una parte dei vantaggi che la lega di basket più famosa del mondo offre ai collezionisti dei suoi speciali “moments”.

Lo store NFL su Roblox

L’apertura del proprio store ufficiale della NFL all’interno del mondo di Roblox è il primo importante passo mosso dal brand in direzione di un pubblico di giovanissimi che non rappresenta il suo principale target. Con questa iniziativa, la National Football League americana ha traslato nel mondo virtuale la propria offerta di materiale di merchandising secondo il modello Direct to Avatar, associando il proprio marchio a prodotti di consumo volti a coinvolgere un target di videogiocatori più attenti a sentirsi e mostrarsi parte di una community piuttosto che a vivere l’esperienza dello sport in quanto tale.

L’approccio graduale e multipiattaforma di Nike

L’azienda di Beaverton ha approcciato il metaverso gradualmente ma molto rapidamente. Poco dopo l’annuncio del rebranding di Facebook in Meta, Nike ha prima registrato alcuni dei suoi marchi per l’uso in contesti virtuali e poi ha aperto Nikeland, il proprio spazio tematico all’interno di Roblox dove ha replicato il proprio headquarter e inserito diverse modalità di intrattenimento dei giocatori. Gli avatar degli utenti possono infatti entrare in contatto con il marchio attraverso giochi, acquistando prodotti digitali e socializzando con gli altri membri della community.L’ultimo passo mosso dal brand dello swoosh in ottica metaverso riguarda l’acquisizione di RTFKT, azienda specializzata nella realizzazione di capi di abbigliamento digitali in formato NFT. Quest’azione ha permesso a Nike di creare un ponte a doppia corsia che collega e unisce il mondo fisico con quello digitale, portando la community e i prodotti Nike nel metaverso e i fan e gli asset di RTFKT nel mondo reale.

Leggi anche  Sport Experience 4.0: il Frosinone sceglie la sport platform di IQUII Sport per la nuova Official App del Club

Adidas lancia la collezione NFT “Into the Metaverse”

L’azienda tedesca ha puntato forte sul mondo legato alla tecnologia blockchain con due iniziative che l’hanno proiettata velocemente verso la nuova frontiera del coinvolgimento dei fan. Forte di un’importante riconoscibilità e di una community affezionata, Adidas ha rilasciato una collezione di NFT chiamata “Into the Metaverse”, realizzata in collaborazione con alcuni dei più importanti creators del settore come Bored Ape Yacht Club, Punks Comics e Gmoney, vestendo i famosissimi personaggi digitali con indumenti della propria collezione. Il successo è stato tale da andare sold out nel giro di poche ore, con un ritorno di oltre 20 milioni di dollari. Agli acquirenti è stato inoltre dato l’accesso ad un club esclusivo di clienti con la possibilità di acquistare prodotti speciali, oltre ad aiutare il brand attivamente a partecipare alla creazione di prodotti da realizzare in futuro.Il brand delle tre strisce ha inoltre acquistato una porzione di terra digitale (LAND) sul metaverso decentralizzato di The Sandbox in cui sarà  creato uno spazio a tema per offrire esperienze esclusive alla propria community.

La LAND del Manchester City su The Sandbox

L’iniziativa che il club di Manchester ha avviato con l’acquisto di una LAND sul metaverso decentralizzato di The Sandbox è spinta da una visione fortemente lungimirante e ben calata nelle dinamiche del Web3. I Citizens hanno sfruttato la partnership con Sony per iniziare il percorso che li porterà a riproporre l’Etihad Stadium in forma digitale, nel quale saranno realizzati contenuti esclusivi che daranno valore e continuità alle relazioni instaurate con i tifosi di tutto il mondo offrendo loro la possibilità di vivere più da vicino la propria passione anche durante gli eventi live. Il tutto con la possibilità di monetizzare queste attività, con criptovalute quotate sugli exchange, secondo i nuovi modelli di revenue già attivati dagli attuali metaversi e dalle tecnologia in evoluzione  come la vendita di merchandising in formato NFT, prodotti pensati direttamente per gli avatar dei tifosi e quote di partecipazione per l’ingresso agli eventi.

Leggi anche  Serie A Twitter Club: la quattordicesima giornata

Conclusioni

Dopo un primo approccio che ha avuto la funzione di avvicinare il mondo dello sport e i suoi tifosi al concetto di criptovalute e proprietà digitale, adesso la Sport Industry è chiamata ad addentrarsi sempre più in profondità nel concetto di metaverso per soddisfare le crescenti esigenze dei suoi fan. 

I primi passi sono stati mossi, ma a breve la competizione vedrà coinvolti tutti gli attori principali del settore e a quel punto non sarà necessario solo possedere il proprio spazio nel metaverso, ma riuscire a dare alla propria community il valore aggiunto in grado di trasformare la passione in una relazione duratura.

Condividi questo articolo!
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*