La BYU punta sugli NFT per avvicinare i fan ai Cougars

Gli NFT si sono imposti come abilitatori di attività di Fan Engagement fin dal primo momento, basti vedere l’esempio di Top Shot in NBA, e da allora sono state tantissime le realtà che li hanno adottati per rendere i fan più attivi nella quotidianità delle squadre e, allo stesso tempo, monetizzare da questa partecipazione.

Anche la Brigham Young University di Provo, nello Utah, ha deciso di puntare sugli NFT per avvicinare i fan ai Cougars, nome dei vari team sportivi dell’università.

La piattaforma CougsRise nasce infatti con l’obiettivo di rilasciare opere digitali riguardanti le diverse squadre e i singoli atleti, con l’opportunità per i tifosi di accedere a esperienze reali esclusive come l’ingresso con la squadra di football dal tunnel, o un allenamento con i giocatori e tanti altri momenti impossibili da vivere altrimenti.

I ricavi di ogni NFT venduto saranno anche ridistribuiti tra i membri del team protagonista dell’opera o del singolo atleta ritratto nell’asset digitale, creando nuove e diverse opportunità di monetizzazione anche per gli stessi atleti.

Queste dinamiche sono vincenti e hanno un alto potenziale di successo grazie alla fama che la NCAA è riuscita a costruirsi nel settore dello sport, pur trattandosi di categorie giovanili, e per questo motivo la BYU non è la prima e non sarà probabilmente l’ultima università americana ad adottare questa tipologia di attività di Fan Engagement.

Torna all’articolo principale per scoprire il “Fan Engagement nella Sport Industry 2022 edition”, con le iniziative che selezioniamo mese per mese. 

Clicca qui per vedere le 10 iniziative di Fan Engagement della Sport Industry di Agosto 2022.

Condividi questo articolo!
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Leggi anche  Serie A Twitter Club: la trentesima giornata