Per uscire premi Esc

Quante lingue parla la AS Roma?

Attraverso i propri approfondimenti, Sport Thinking si propone come punto di riferimento del racconto della nuova Sport Industry, tra digitale e tecnologia: focus dedicati, interviste e analisi dati per dar voce alla vision che contraddistingue i progetti di IQUII Sport. L’ultima novità, concepita per offrire ai lettori un’esperienza ancora più completa, è stata inaugurata lunedì 3 dicembre: la Newsletter di Sport Thinking è il nuovo strumento per non perdere le principali pubblicazioni mensili e per ricevere in esclusiva un approfondimento ogni primo lunedì del mese. Ma il Natale si avvicina e, coerentemente con la nostra voglia di pensare sempre in anticipo, vogliamo farvi un regalo: di seguito vi proponiamo l’approfondimento interno alla prima Newsletter.

Quante lingue parla la AS Roma?  Buona lettura dalla Redazione.

 

Instagram, grazie alla velocità e praticità d’uso con cui permette di condividere contenuti visual di alta qualità, sta assumendo un’importanza sempre più rilevante nell’universo digitale crescendo a ritmi impressionanti, specialmente tra i più giovani. Tale fenomeno è ben visibile anche e soprattutto nel mondo dello sport e, in effetti, dall’analisi del “The European Football Club” Report di IQUII Sport, si può notare come Instagram sia il canale social più cresciuto in percentuale nell’ultimo mese (15/10 – 15/11), insieme a YouTube.

Tra i club che hanno intuito quanto i social media siano strategici per comunicare con la propria fanbase, probabilmente la AS Roma è uno di quelli che meglio sta sfruttando le potenzialità offerte. Il club giallorosso, infatti, parallelamente ad una crescita sul campo che ha portato gli uomini di Di Francesco ad un solo gol dalla finale di Kiev lo scorso anno, sta strutturando dal 2014, contestualmente alla creazione del proprio Media Center, un lavoro eccezionale in termini di innovazione digitale. Processo che passa anche attraverso il lancio del proprio account ufficiale in lingua inglese su Twitter, touchpoint che i tifosi giallorossi e non, hanno imparato a conoscere e ad apprezzare per via del tone of voice utilizzato, irriverente e fuori dagli schemi, con cui sta raggiungendo target di utenti che fino a poco tempo prima non erano probabilmente interessati ai contenuti del club. Un aumento della brand awareness testimoniato dai numeri: l’account ufficiale italiano ha registrato un aumento di circa 46K follower da inizio stagione ad oggi, contro gli 89K dell’account inglese; ma anche sotto il profilo del coinvolgimento, l’account English può vantare dei numeri eccezionali, tanto che nelle ultime due settimane è risultato, secondo i nostri dati, l’account protagonista dei tweet di maggior successo tra tutti quelli analizzati nel “The European Football Club” Report (237 club).

Ma se Instagram è il canale più utilizzato al momento dai fan per interagire con il proprio club e con i propri idoli, e se attraverso una comunicazione adeguatamente strutturata e pianificata è possibile intercettare target altrimenti non raggiungibili, vien da sé che l’ultima novità digitale in casa AS Roma non poteva che essere il lancio di un ulteriore account su Instagram per rafforzare ancora di più il proprio posizionamento digitale nei mercati internazionali.

Il 15 novembre 2018, infatti, la AS Roma si è presentata al mondo arabo con il suo nuovo account @asromaarabic, con quelli che sono i simboli della Roma e di Roma, nel mondo.

Il Colosseo, Stephan El Shaarawy, Francesco Totti.

Icone non scelte casualmente, ma elementi narrativi ben studiati, parte di uno storytelling strategico per trasmettere i valori romanisti intercettando il nuovo target attraverso l’immagine di due Sport Influencer: il numero 92 come punto di contatto con la nuova fanbase a cui ci si rivolge e l’indimenticato capitano come ambasciatore della romanità nel mondo. Non è un caso che proprio la prima foto pubblicata sia quella del famoso selfie dopo il goal del “Per sempre numero 10” giallorosso, nel derby contro la Lazio. Dieci come l’engagement rate medio (10.09%) dei post della nuova pagina, considerando le ultime 10 pubblicazioni. Più di 5 volte tanto quello della pagina ufficiale che gestisce le comunicazioni in italiano e in inglese (1.90%). [Dati aggiornati al 30 novembre 2018]

Numeri impressionanti, quindi, che dimostrano il successo di una strategia vincente fin da subito, volta a costruire l’immagine del club capitolino nel mercato arabo.

La AS Roma sembra aver tracciato una nuova strada: quanti club la seguiranno nel breve periodo?

Anche perché i risultati positivi non mentono, mai. Come sempre ripetiamo: In data veritas.

E su Instagram pure, aggiungerebbero a Roma.

 

Vi è piaciuto il regalo che vi abbiamo fatto? Iscrivetevi qui per riceverne uno ogni primo lunedì del mese: non è sempre Natale 🙂

Dal retaggio della digital company IQUII, e dall’esperienza continua su progetti di rugby, tennis, calcio e più in generale nello sport a tutti i livelli, nasce lo Sport Innovation Hub pensato per approfondire differenti aree di interesse in ambito sportivo e, nello specifico, Sport Marketing, Sport Technology, Fan Engagement e Insight e Report.

Sei già iscritto alla nostra Newsletter?

Riceverai in anteprima approfondimenti esclusivi e una sintesi delle nostre pubblicazioni mensili.