SAP porta i dati e la biometria nelle gare di vela

Biometria

SAP SE, la multinazionale europea – produttrice di software gestionale – ha stretto un accordo con il team AkzoNobel, che sosterrà fornendo i membri dell’equipaggio della barca di sensori per la biometria, da usare durante la prossima edizione della Volvo Ocean Race.Un progetto ambizioso e innovativo: AkzoNobel ha chiesto a SAP di aiutare il team a prepararsi meglio per la gara. Prestazioni migliori, dunque, che non possono prescindere da un livello di salute ottimale che è il target principale. Utilizzando il computer di bordo per Internet of Things – fornito dalla tecnologia SAP Leonardo IoT Edge e dotato di un’interfaccia progettata su misura dello skipper – e indossando i sensori 24 ore su 24, l’equipaggio potrà tenere sotto controllo lo stato di salute e di esaurimento fisico di ogni membro  – sia durante la regata che durante le pause – in modo da ottimizzare le prestazioni basandosi su i dati raccolti.

Questi dati si riveleranno oltremodo preziosi quando permetteranno di indagare a fondo su aspetti quali stanchezza, esaurimento, reazione alle condizioni atmosferiche e livelli di stress: tutto questo in tempo reale, garantendo al team una visione della competizione del tutto nuova. Inoltre sulla base dei dati raccolti in mare sarà possibile elaborare strategie e preparazione per la gara successiva.SAP Leonardo è soltanto un altro esempio di come la salute e la prestazione sportiva siano uno straordinario campo di applicazione dell’Internet of Things.

“Queste innovazioni tecnologiche aiuteranno a spingere oltre i confini del nostro sport e possono finalmente fare la differenza”  ha dichiarato Simeon Tienpont, skipper AkzoNobel.

 

Leggi anche  Da Atleta a Sport Influencer: la creazione del valore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*