super lig football club report

IQUII Sport sbarca in Turchia e pubblica il Süper Lig Football Club Report

Sapevate che campioni del calibro di Samuel Eto’o, Arda Turan, l’ex madrileno Pepe, così come Robinho, giocano nel campionato turco? 18 club, 6 tech brand, una fanbase complessiva superiore ai 62 milioni di follower, e la classifica dei 20 calciatori più seguiti sui social. Questo e tanto altro nel primo Süper Lig Football Club Report, ideato da IQUII Sport in partnership con Futbol Akademi, testata on-line specializzata nel mondo del calcio, che offre anche un’ampia panoramica sui touchpoint digitali su cui, ad oggi, hanno puntato i vari team.

In un contesto, quello della Sport Industry, nel quale i tradizionali format di sponsorizzazione hanno sempre meno valore rispetto al passato, in rapporto ai nuovi asset digitali, diventa fondamentale, per le aziende sportive, aggiornarsi velocemente e adattare gli strumenti sui quali puntare per assecondare le nuove abitudini, e le nuove esigenze, di fan e partner commerciali.

Con il nuovo report sulla Süper Lig, IQUII Sport, la business unit specializzata della Digital Company IQUII, focalizza la propria attenzione sul contesto turco, analizzando e studiando i canali social dei club, ma, anche, quelli dei giocatori, i player 4.0, dalla portata social più ampia, introducendo un accurato approfondimento anche sullo stato attuale della strategia digitale dei team, che evidenzia la presenza o meno di canali di comunicazione e marketing online, quali:

versione multilingua del sito web

e-Ticketing

e-Commerce

applicazione ufficiale

m-Commerce

Gli asset digitali, in piena evoluzione, diventano ogni giorno più importanti, trasformando le aziende sportive in veri e propri Media Hub che, attraverso la disintermediazione, consentono il pieno controllo della propria connessione coi supporter, i propri clienti. Insieme ai social media, infatti, rappresentano canali fondamentali su cui investire e lavorare per informare e intrattenere i fan 4.0, per ottenerne l’attenzione, il tempo e i dati. Ovvero, l’obiettivo finale dell’intera esperienza di coinvolgimento, e, sempre più, il valore aggiunto dello sport 4.0. L’elemento sul quale costruire le proprie strategie con iniziative sempre più profilate, da monetizzare.

Non più la visibilità di marca o quella di servizi e prodotti, quindi, bensì un’affinità con il pubblico, condividendo messaggi e valori in un racconto accattivante. Ma qual è la situazione in Turchia?

super lig report

Il Süper Lig Football Club Report, quindi, ha l’obiettivo di aiutare a comprendere quanto e come i club turchi stiano sfruttando le opportunità del digitale e quale sia la loro organizzazione in termini di fan engagement e membership loyalty, in funzione delle possibilità che la moderna tecnologia offre, rapportando numeri e informazioni della fanbase nazionale, a quella internazionale.

Sfogliando il documento, sarà possibile visionare le classifiche dei canali social (Facebook, Twitter, Instagram) dei club e dei giocatori, ma anche gli aggregati complessivi. Ed è interessante notare come il portoghese Pepe primeggi in tutte le classifiche individuali, per una fanbase totale di circa 21.7 milioni di follower. Sarà per i suoi trascorsi al Real Madrid? Probabile. Alle sue spalle, nell’ordine, Arda Turan (16.3M), Samuel Eto’o (13.0M), Robinho (6.5M) e l’ex nerazzurro Ricardo Quaresma (6.3M).

Relativamente ai club, invece, domina la città di Istanbul, con Galatasaray, Fenerbahce e Besiktas ad occupare il podio con, rispettivamente, 25.3M, 19.0M e 11.5M di follower complessivi. Seguono, a grande distanza, Trabzonspor (2.7M) e Bursaspor (1.3M). Da notare come il Galatasaray sia al primo posto anche in tutte le singole classifiche relative a Facebook, Twitter e Instagram, con la presenza maggiore che si registra sulla piattaforma di Zuckerberg, dove vanta 13.0M di fan.

Il Besiktas, inoltre, risulta l’unica società che, ad oggi, abbia un ecosistema digitale completo, analizzando gli strumenti selezionati.

È possibile effettuare la procedura di download del report a questo link, mentre, per scoprire le ultime novità in ambito SportTech, e i principali aggiornamenti sullo scenario dello sport business, basterà seguire i canali Facebook, Twitter e LinkedIn dell’hub.

In connessione costante. E sempre nel vivo del gioco.

Dal retaggio della digital company IQUII, e dall’esperienza continua su progetti di rugby, tennis, calcio e più in generale nello sport a tutti i livelli, nasce lo Sport Innovation Hub pensato per approfondire differenti aree di interesse in ambito sportivo e, nello specifico, Sport Marketing, Sport Technology, Fan Engagement e Insight e Report.