Per uscire premi Esc
roma-barcellona fan engagement

Roma-Barcellona e Fan Engagement: data analysis del trionfo giallorosso sui social media

Lavorare con l’obiettivo di sviluppare la propria fanbase, il suo coinvolgimento e le relazioni generate con gli utenti, per costruire un vantaggio competitivo da mettere a disposizione di partner, sponsor e di chiunque voglia innescare nuove collaborazioni e relazioni commerciali. Il fan engagement è la costante sfida dello Sport Management 4.0, con i contenuti e la loro diffusione a rappresentare il cuore pulsante delle attività di comunicazione di qualsiasi società sportiva moderna, per un rapporto sempre più forte, partecipato, viscerale, col Fan 4.0.

Il nuovo attore protagonista.

Un giocatore determinante, si potrebbe dire, per usare il gergo calcistico, nella nuova partita che sta giocando la Sport Industry 4.0, per costruire qualcosa di importante su cui basare il futuro delle proprie attività. Un progetto che richiede tempo, studio e conoscenza, soprattutto degli strumenti e delle nuove tecnologie, per rispondere concretamente al cambiamento e guidare l’evoluzione. Una evoluzione che, di sicuro, proprio in nome della disintermediazione, fa sempre più rima con organizzazione, ma che trova la sua massima espressione nei contenuti in tempo reale, e dall’alto impatto emozionale, da veicolare con grande fantasia e sensibilità.

La creatività che si programma, insomma, ma che si esprime al meglio prima, durante e dopo le partite, i Match 4.0, che si giocano dentro e, soprattutto, fuori dal campo.

Roma-Barcellona: apoteosi giallorossa all’Olimpico e sui Social Media

Difesa alta, pressing asfissiante, sistema di gioco che ha sorpreso e annientato l’avversario. La squadra di Di Francesco ha battuto il Barça proprio sul suo terreno. Velocità e organizzazione per esaltare il talento, soffocando le fonti di gioco blaugrana. Una strategia perfetta che ha portato i capitolini alla semifinale di Champions League.

Una Magica Roma per una magica notte, anche sui social.

sport 4.0 e social media

I profili ufficiali della società di Pallotta, infatti, registrano tutti un sensibile incremento. Su Facebook, i fan aumentano di 108K unità, con una percentuale di crescita che si assesta su un +1.18%. Su Twitter, invece, i nuovi follower sono 22.5K, con un +1.41%. Anche Instagram, infine, evidenza un cambiamento molto marcato, con 107.5K follower in più, per una variazione del 7.82%. Da sottolineare, inoltre, anche i dati inerenti l’engagement rate della serata:

2.51% su Facebook;

5.43% per il miglior post;

2.59% su Twitter;

27.94% per il miglior cinguettio;

16.51% su Instagram;

25.85% per l’immagine più apprezzata.

Agli Sport Manager 4.0 il compito di elaborare tattiche e strategie, quindi, ai Player 4.0 l’onore dei gol decisivi. Come quello, splendido, di Kōstas Manōlas. Ma quanto gli è valso, in termini di audience personale? Su Facebook, l’autore del 3-0, che ha sancito la qualificazione, vanta 1.139 fan in più. Ma non è il numero in sé, ad essere indicativo, quanto la percentuale di variazione della crescita quotidiana del suo profilo. Che, in media, è di 1.84 fan al giorno e che, rapportata a quelli invece acquisiti ieri, evidenzia una differenza abissale: +61.902,1739%. Su Instagram, invece, è stato un vero e proprio boom, con 33.051 nuovi follower, rispetto ad una crescita media giornaliera che era stata di 246.92 follower. Una variazione che aumenta, quindi, del 13.466,3049%. Questo l’engagement rate della sua fantastica serata:

17.49% su Facebook;

19.77% per il miglior post;

26.11% su Instagram;

36.03% per l’immagine più gradita.

Chiudiamo, non potrebbe essere altrimenti, proprio con il mister. L’uomo che spesso divide i sostenitori con le sue scelte ma che, ieri, ha messo tutti d’accordo. Anche i fan, almeno così sembra analizzando i numeri. Su Twitter, prima della partita, vantava 12.063 follower, diventati attualmente 12.789. Su Instagram, prima del partidazo, i seguaci erano 62.661. Dopo il trionfo, 72.073. Per un totale che passa da 74.724 fan a 84.862.

Dal campo ai social, quindi, e dai social al campo. La passione, in numeri, per la monetizzazione.

Dal retaggio della digital company IQUII, e dall’esperienza continua su progetti di rugby, tennis, calcio e più in generale nello sport a tutti i livelli, nasce lo Sport Innovation Hub pensato per approfondire differenti aree di interesse in ambito sportivo e, nello specifico, Sport Marketing, Sport Technology, Fan Engagement e Insight e Report.

Sei già iscritto alla nostra Newsletter?

Riceverai in anteprima approfondimenti esclusivi e una sintesi delle nostre pubblicazioni mensili.